In Cucina

CRESPELLE AL PROFUMO DI BGDOP

linea grafica

Siete pronti a gustare queste fantastiche Crespelle al profumo di BGDOP? Una ricetta ideata da Alessandra Molinari, Cuoca Contadina di Campagna Amica e titolare dell’Agriturismo Argentea di Arenzano. Mettetevi ai fornelli insieme a noi, non ve ne pentirete!

INGREDIENTI

Per le crespelle:

  • 40g di burro
  • 250g farina 00
  • 500g latte intero
  • 3 uova
  • sale
  • pepe

Per il ripieno:

  • 200g di ricotta vaccina
  • 300g di bietole
  • 200g di borragini
  • 20g parmigiano
  • 2 uova
  • olio
  • sale
  • pepe

Per il pesto:

  • 10 bouquet di Basilico Genovese DOP
  • 3 spicchi di aglio di Vessalico
  • 35g di pinoli
  • 60g parmigiano
  • 2g sale grosso
  • 7-8cl olio della Riviera Ligure di Ponente

PROCEDIMENTO

Fondete il burro e lasciatelo intiepidire, nel frattempo in una ciotola sbattete le uova e aggiungete latte, sale, pepe e la farina setacciata per evitare la formazione di grumi. Aggiungete il burro fuso e continuate a mescolare, quindi lasciate riposare il composto per circa mezz’ora.

Mentre il composto riposa dedicatevi al ripieno: dopo aver lavato e pulito la verdura, fatela bollire e lasciatela scolare completamente. Nel frattempo, preparate una ciotola con 2 uova sbattute, sale, pepe, ricotta setacciata e formaggio grattugiato. Utilizzate un  trinciante per tritare la verdura e aggiungetela al composto, quindi amalgamate il tutto.

A questo punto fate cuocere le crespelle in una padella antiaderente molto calda e leggermente imburrata e, una volta cotte, mettete un cucchiaio di ripieno sopra a ciascuna per poi richiuderle a fagottino con filo da arrosto. Riponete i fagottini in una teglia antiaderente e cuocete in forno a 180 gradi per 10 minuti finché il bordo delle crespelle inizia a cambiare colore e a dorarsi.

Mentre i fagottini sono in forno, lavate e asciugate le foglie di Basilico Genovese DOP. Se non avete il mortaio potete utilizzare un semplice mixer: tritate l’aglio e i pinoli, quindi aggiungete il sale, il BGDOP e i formaggi. Amalgamate il tutto e aggiungete l’olio a filo fino a raggiungere la densità desiderata.

Sfornate i vostri fagottini e aggiungeteci sopra il pesto appena prima di servire. Buon appetito!

Sapevi che

linea grafica

Iscriviti alla nostra newsletter​

Ricevi ricette, guide utili e aggiornamenti su eventi e news.

linea grafica