Basilico Genovese DOP per aziende alimentari

etichetta pesto

La qualità garantita dal campo alla tua tavola

I prodotti che usano come ingrediente il Basilico Genovese DOP assicurano la rintracciabilità e l'origine controllata dell'ingrediente.

linea grafica

Il Basilico Genovese DOP viene coltivato, raccolto e frigoconservato per essere utilizzato nelle produzioni alimentari, quelle che dalla grande distribuzione portano sulla tua tavola la qualità della denominazione d’origine protetta.

Le piante in campo, dal caratteristico verde intenso e dal profumo inebriante, vengono raccolte con cura e conservate con le più moderne tecnologie per trovare posto come ingrediente rinomato nelle preparazioni alimentari.

La coltivazione tradizionale in campo aperto

linea grafica

la semENTE

Le sementi impiegabili di Ocimum Basilicum L. sono di ecotipi o selezioni che presentino le caratteristiche di tipicità, in particolare aroma intenso e totale assenza di menta.

la coltivazione

Il basilico viene coltivato in campo aperto durante i mesi estivi, su terra naturale e distribuito su file. L’irrigazione è abbondante e razionalizzata in base al clima e per ridurre gli sprechi idrici e l’incidenza di malattie.

la raccolta

La raccolta avviene tagliando l’apice della pianta, che è quello pù tenero e profumato, asporando porzioni integre con massimo quattro coppie di foglie vere, Il basilico viene poi trasferito in contenitori detti bins e viene avviato alla prima trasformazione unitamente alla documentazione fiscale relativa, che dovrà riportare la dicitura completa del prodotto DOP. 

la conservazione

Il basilico raccolto viene confezionato in sacchetti etichettati e venduto al trasformatore. 

Oppure, dopo un accurato lavaggio in vasche di acciaio inox, il basilico viene conservato nella forma di semilavorato: le foglie vengono triturate finemente e mischiate con ingredienti naturali adatti alla conservazione (tipicamente sale e olio) e abbattuto a bassa temperatura per mantenere inalterati il colore e le qualità organolettiche originali.

Le industrie alimentari che utilizzano il Basilico Genovese DOP, sanno di potersi avvalere di una rintracciabilità puntuale, garantita dal Consorzio e dal produttore stesso. Controlli di qualità accurati vengono eseguiti durante tutte le fasi, dalla raccolta alla lavorazione. 

La qualità del Basilico Genovese DOP trasforma ogni prodotto alimentare in un’esperienza di scoperta dell’essenza di una terra: la Liguria.

Scopri il territorio di produzione e il turismo in Liguria.

linea grafica

Riconosci il Basilico Genovese DOP, cerca i marchi!

Leggi la guida completa su come riconoscere il Basilico Genovese DOP.

loghi

Cerchi un fornitore di Basilico Genovese DOP?

PER LE AZIENDE ALIMENTARI
un ingrediente che diventa un segno distintivo

linea grafica

Il Basilico Genovese DOP rappresenta l'opportunità per il settore alimentare di creare prodotti innovativi

icona foglia_bianca

Nel mercato dell’industria alimentare è sempre più chiara la tendenza a valorizzare le materie prime e il legame con la tradizione culinaria italiana. 

Il Basilico Genovese DOP va incontro ai bisogni dei produttori alimentari, offrendo un ingrediente per la trasformazione di altissima qualità che porta con sé una storia di tradizione e territorio, e crea occasioni creative per lo sviluppo di nuovi prodotti.

Scopri regole e opportunità del Basilico Genovese DOP per le aziende alimentari.

Vuoi avere più informazioni su basilico genovese dop?

Compila il form