Basilico e iCube si incontrano all'IIT di Morego



Basilico e Robot: due eccellenze della Liguria si sono incontrate ieri, nella sede dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Morego. Presenti l'assessore regionale Pippo Rossetti, i giovani talenti dell'alberghiero Nino Bergese, il basilico e il robottino iCub. Tutti insieme per il lancio del progetto "Italian Food Riviera Class - Expo Scuola 2015, la Liguria dei giovani talenti e delle eccellenze" promosso dall'associazione Global Shapers Community.
La robotica molto presto entrerà anche nelle nostre case, come spiega Giorgio Metta, direttore di iCub Facility: "Vedremo una generazione di dispositivi robotici che ci aiuteranno nella riabilitazione e nell'assistenza domestica di disabili e anziani, ma i robot ci aiuteranno anche nei compiti quotidiani lasciandoci più tempo libero". 
Ma la tecnologia è molto importante anche nel settore agricolo. "Può migliorare le condizioni di noi agricoltori, - afferma Davide Botto, presidente Cia Genova - soprattutto nei territori liguri. Nella raccolta delle olive qualche progresso è stato fatto, ma per esempio lo sfalcio dei terreni è ancora un'opera molto onerosa e faticosa. Se ci fossero nuove sperimentazioni in questo ambito saremmo facilitati, è la filosofia del PSR: migliorare le condizioni di lavoro".
Il Basilico presente all'IIT è stato messo a disposizione dall'azienda agricola  Ruggero Rossi, aderente alla Confederazione Italiana Agricoltori: "Tecnologia e basilico possono sembrare distanti, ma in realtà coltivando sotto serra abbiamo anche bisogno di nuove tecnologie per migliorare sempre di più le prestazioni".
Il progetto"Italian Food Riviera Class - Expo Scuola 2015" porterà gli istituti alberghieri della Liguria a Milano, durante Expo 2015. "La tecnologia, i sapori della terra da cui viene la nostra storia e la capacità dei ragazzi di mettersi al servizio rappresentano la possibilità della nostra regione di essere ancora un punto importante nel mondo. E noi su questo ci contiamo" ha detto l'assessore regionale Pippo Rossetti.


tratto da 
www.cialiguria.org