REGOLAMENTO PER L’AUTORIZZAZIONE ALLA DICITURA “CON BASILICO GENOVESE DOP” E/O IL MARCHIO DEL CONSORZIO DI TUTELA


L’autorizzazione ad apporre in etichetta, in un luogo diverso dalla lista ingredienti, la dicitura “con Basilico Genovese DOP” e/o il marchio del Consorzio di Tutela, può essere richiesta da:
1. azienda produttrice e confezionatrice
2. azienda commerciale

1. azienda produttrice e confezionatrice
L’autorizzazione concessa è valida:

• per tutte le etichette a marchio/i di proprietà dell’azienda autorizzata per prodotti confezionati che impiegano Basilico Genovese DOP.

• per etichette di prodotti (con Basilico Genovese DOP) confezionati a marchio di terzi: per esse non è necessario chiedere nuovamente l’autorizzazione in quanto è sufficiente quella rilasciata all’azienda produttrice operante in conto terzi; quindi anche etichette di terzi possono beneficiare dell’autorizzazione del produttore essendo obbligatoria l’indicazione in etichetta dell’indirizzo dello stabilimento di produzione e/o confezionamento.

2. azienda commerciale
L’autorizzazione è concessa anche ad aziende commerciali, consentendo loro di commercializzare prodotti che impiegano Basilico Genovese DOP, realizzati o confezionati in impianti di terzi sprovvisti dell’autorizzazione in oggetto.
In questo caso l’azienda richiedente è tenuta a comunicare, al momento della richiesta, allo scrivente Consorzio, il nome del produttore e confezionatore utilizzato e l’indirizzo dell’impianto; essa è inoltre tenuta a comunicare tempestivamente qualsiasi variazione in merito.
Anche, nel caso di affitto o comodato di stabilimento, il produttore o commerciante è tenuto a richiedere autorizzazione allo scrivente Consorzio e a comunicare tempestivamente qualsiasi variazione della sede di produzione.