LA TERRA DEL BASILICO GENOVESE DOP:
LIGURIA, FASCINO DA ASSAPORARE


Un arco di terra sospeso tra mare e monti. Sole, profumi mediterranei, colori. E crocevia di storie e tradizioni.
Le forme di un territorio unico scandiscono i costumi e gli umori di gente semplice e autentica.
Questa è la Liguria, madrepatria del Basilico Genovese DOP e terra dai molti tesori.

Montagne che si gettano a picco sul mare e colline selvagge, o addolcite dal lavoro dell’uomo. Parchi, aree di interesse naturalistico e una fitta rete escursionistica provano come la natura governi ancora questa terra.
La riviera di ponente è impervia e frastagliata, con costoni a picco e calette, mentre a levante si aprono deliziosi litorali tra scogli e ciottoli. Da sempre le spiagge liguri sono tra le più rinomate e pulite d’ Europa.
Genova, faro sul Mediterraneo, è crogiuolo di arte e cultura, più che mai superba. E a un passo dal mare, un entroterra vivo, punteggiato di gioielli medievali perfettamente intatti che tracciano i percorsi di una storia millenaria.

panorama di Liguria

Riviera e entroterra unite da un abbraccio sempiterno. E una ruralità affascinante e tenace, che spesso sfiora il mare, e di mare profuma.
Meta per cultori e buongustai, la Liguria è la terra degli scenari mozzafiato. Perché qui un ambiente unico ha incontrato la mano dell’uomo, esperta, che con fatica lavora questa terra per raccoglierne i frutti, seguendo l’antica memoria delle tradizioni.
Tra le molte coltivazioni orticole il Basilico Genovese DOP è quello che più caratterizza le sporadiche ma fiorenti pianure, o più spesso i versanti terrazzati che discendono a mare.
In Liguria prospera un’agricoltura fortemente radicata al territorio, di cui la vite e l’olivo sono le colture principali, certificate e tutelate dal Consorzio di Tutela Olio Dop Riviera Ligure e dall’ Enoteca Regionale della Liguria, che raggruppa i vini DOC e IGT regionali.
In Liguria cultura e enogastronomia si dipanano dalle stesse radici, recondite, eppur più che mai vitali.
Anche nella parlata ligure, musicale, riconoscibile e ricchissima , c’è l’anima di queste terre che tanto hanno da narrare.

panorama notturno di Liguria

La cucina ligure è per storia, origine e soprattutto ingredienti, la vera cucina mediterranea, dove le produzioni locali si uniscono ai prodotti “foresti” delle zone con cui i liguri hanno nei secoli intessuto contatti commerciali.
Una cucina semplice, a mezza via tra montanari e naviganti, basata su alimenti comuni eppure ricercata e prosperosa. Il condimento per eccellenza è l’olio extra vergine di oliva, a celebrare le tante primizie e il pescato. Usatissime le erbe aromatiche tra cui primeggia il basilico; tanti i prodotti del bosco (funghi, castagne, selvaggina) e i farinacei tipici: focaccia, farinata e torte di verdure.

La Liguria va assaporata lentamente.
È così che la Liguria rimane nel cuore. Insieme al profumo, ineguagliabile, del Basilico Genovese DOP.

Conosci la Liguria su: https://www.lamialiguria.it/it/ e http://www.inliguria.net/.
©Elisa Traverso