News

Basilico e iCube si incontrano all’IIT di Morego

Basilico e Robot: due eccellenze della Liguria si sono incontrate ieri, nella sede dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Morego. Presenti l’assessore regionale Pippo Rossetti, i giovani talenti dell’alberghiero Nino Bergese, il basilico e il robottino iCub. Tutti insieme per il lancio del progetto “Italian Food Riviera Class – Expo Scuola 2015, la Liguria dei giovani talenti e delle eccellenze” promosso dall’associazione Global Shapers Community.
La robotica molto presto entrerà anche nelle nostre case, come spiega Giorgio Metta, direttore di iCub Facility: “Vedremo una generazione di dispositivi robotici che ci aiuteranno nella riabilitazione e nell’assistenza domestica di disabili e anziani, ma i robot ci aiuteranno anche nei compiti quotidiani lasciandoci più tempo libero”. 
Ma la tecnologia è molto importante anche nel settore agricolo. “Può migliorare le condizioni di noi agricoltori, – afferma Davide Botto, presidente Cia Genova – soprattutto nei territori liguri. Nella raccolta delle olive qualche progresso è stato fatto, ma per esempio lo sfalcio dei terreni è ancora un’opera molto onerosa e faticosa. Se ci fossero nuove sperimentazioni in questo ambito saremmo facilitati, è la filosofia del PSR: migliorare le condizioni di lavoro”.
Il Basilico presente all’IIT è stato messo a disposizione dall’azienda agricola  Ruggero Rossi, aderente alla Confederazione Italiana Agricoltori: “Tecnologia e basilico possono sembrare distanti, ma in realtà coltivando sotto serra abbiamo anche bisogno di nuove tecnologie per migliorare sempre di più le prestazioni”.
Il progetto”Italian Food Riviera Class – Expo Scuola 2015″ porterà gli istituti alberghieri della Liguria a Milano, durante Expo 2015. “La tecnologia, i sapori della terra da cui viene la nostra storia e la capacità dei ragazzi di mettersi al servizio rappresentano la possibilità della nostra regione di essere ancora un punto importante nel mondo. E noi su questo ci contiamo” ha detto l’assessore regionale Pippo Rossetti.

tratto dalla pagina youtube della Confederazione Italiana Agricoltori Liguria

Potrebbero interessarti anche

Acquistare prodotti DOP è importante per tutelare la biodiversità

Oggi tutelare la biodiversità è un concetto sempre più cruciale, il quale passa anche dalle scelte personali. La scelta può essere del consumatore che acquista un prodotto, ma anche dell’agricoltore che lo produce, una presa di posizione importante e consapevole: acquistando o coltivando una DOP si può fare la differenza e contribuire alla tutela di

Leggi tutto

CONDIVIDI

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on pinterest
Share on email

Iscriviti alla nostra newsletter​

Ricevi ricette, guide utili e aggiornamenti su eventi e news.

linea grafica