IL BASILICO GENOVESE DOP


immagine di foglie di basilico

Chi dice Liguria dice Basilico Genovese DOP

Il basilico è la coltura tipica della Liguria, simbolo di un'agricoltura sospesa sul mare e di una cucina dai sapori antichi. Ingrediente base nella ricetta del pesto genovese, rappresenta la qualità, il profumo e la magia di una terra e della propria cultura.

La sua coltivazione, ormai secolare, sta godendo di una popolarità senza precedenti perché incontra consumatori, italiani e non solo, sempre più attenti e alla ricerca di sapori autentici. Il Basilico Genovese DOP è un’eccellenza sul mercato. Grazie alla certificazione si distingue dalle altre produzioni di basilico provenienti da zone meno vocate o prodotte in maniera non tradizionale.

Una grande storia

Il basilico è stato introdotto nel Mediterraneo dai Romani, che ad esso attribuivano proprietà curative.
Il basilico divenne coltura tradizionale a Genova a partire dal XIX secolo.

Certificazione d’origine

Il Basilico Genovese DOP è un prodotto con la protezione comunitaria della "denominazione di origine protetta": essa viene attribuita agli alimenti le cui caratteristiche qualitative sono dovute essenzialmente alle peculiarità di uno specifico territorio. La certificazione deriva dalla dimostrazione scientifica dell'influenza dell'ambiente e delle tecniche tradizionali di produzione per l'ottenimento un prodotto inimitabile.

Le aziende produttrici sono ubicate sul versante a mare del territorio della Regione Liguria con delimitazione lungo lo spartiacque

Coltivazione tradizionale e solo su terreno naturale

Il basilico è una pianta aromatica la cui essenza dipende fortemente dall'ambiente di coltivazione: per questo motivo il Basilico Genovese DOP viene coltivato solo sul versante tirrenico della Liguria e solo su terreno naturale, sia in serra che in pieno campo), e solo con tecniche tradizionali.

Raccolta manuale e piantine confezionate intere

Il basilico fresco viene raccolto rigorosamente a mano, estirpando le piantine intere. Le piantine vengono poi confezionate, complete di radici, nei tipici “bouquet” oppure in mazzetti più piccoli. Questa modalità di confezionamento permette di preservare le caratteristiche qualitative del prodotto.

Etichetta parlante

Il Basilico Genovese DOP riporta obbligatoriamente su ogni bouquet o mazzetto confezionato:
  • Il nome del prodotto come “BASILICO GENOVESE DOP” (altre indicazioni geografiche sono vietate)
  • Il simbolo comunitario della D.O.P.
  • Il logo del Consorzio di Tutela
  • I dati dell’azienda produttrice e del luogo di produzione

  • Garanzia e controlli

    Quanto previsto dalla certificazione DOP garantisce la rintracciabilità e il controllo della denominazione. Il Basilico Genovese DOP è un prodotto tradizionale garantito da un disciplinare di produzione controllato dalle Camere di Commercio della Liguria ed etichettato obbligatoriamente in maniera completa.

    IL BASILICO GENOVESE DOP TI GARANTISCE

    Provenienza certa e rintracciabilità dell'azienda produttrice
    Qualità nelle tecniche di produzione, in quanto è obbligatorio il rispetto del disciplinare, che prevede la coltivazione tradizionale e il confezionamento per il mercato fresco solo con piantine intere
    Rispetto delle norme, grazie allo svolgimento di specifici controlli da parte delle Camere di Commercio

    Non solo buono… ma un prezioso alleato del benessere

    Minerali per i muscoli e preziose vitamine che aiutano a mantenere in salute le cellule e a proteggerci dalle infezioni: ogni piantina di basilico serba tanti segreti per il benessere!